Pubblicita'

Carattere

L’intervento, che va dal vescovado sino alla periferia in direzione di Paravati, è finalizzato a dare nuovo decoro all’importante arteria

Ambiente

Sono partiti i lavori di ripristino e rifacimento dei marciapiedi di corso Umberto I a Mileto. L’intervento sta permettendo di ridare decoro e di mettere in sicurezza la via principale della cittadina normanna, tratto urbano della trafficata strada statale 18. Già inserito nel programma triennale dei lavori pubblici dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Domenico Antonio Crupi, il progetto sta interessando, nello specifico, il frangente di strada che dal vescovado porta alla periferia sud di Mileto, in direzione Paravati, sino alle Case popolari di località “Villa Giulia”. Circa un chilometro l’area interessata dagli appositi lavori. L’intervento, tra l’altro, sta consentendo di completare un percorso di predisposizione dei marciapiedi, su ambo i lati della via principale della cittadina normanna, avviato circa un ventennio fa dall’amministrazione dell’epoca. 

Il costo effettivo dell’ultima operazione è di circa 45 mila euro. Per adesso i marciapiedi vengono realizzati in cemento, privi di pavimentazione, in attesa di eventuali, nuove disponibilità finanziarie. La ditta che sta svolgendo i lavori è la “Emme Edil Service” con sede a Locri. Dopo la recente installazione della nuova cartellonistica stradale e il completamento dei marciapiedi lungo Corso Umberto I, il prossimo obiettivo, così come afferma al riguardo il vicesindaco Francesco Schimmenti, sarà la sistemazione della villa comunale. E questo, in piena sintonia con il piano dell’amministrazione “di abbellire e rendere più dignitoso il centro storico di Mileto, già di per sé dotato di grandi potenzialità grazie alla presenza di tante case in stile liberty e all’originario progetto costruttivo di fine settecento”.

Seguici su Facebook