Pubblicita'

Carattere

Indagini sui due episodi sono state avviate dai carabinieri. Principio di incendio pure a San Gregorio d’Ippona ai danni di un casolare

Cronaca

Due autovetture sono state danneggiate da un incendio nel corso della notte a Vibo Marina in via Senatore Parodi. In particolare alle fiamme è stata data l’auto, una Nissan, di proprietà di una donna di 45 anni del luogo, A.V.. L’autovettura si trovava parcheggiata sulla pubblica via. L’incendio si è quindi esteso ad altra auto parcheggiata accanto, una Citroen, di proprietà di una donna forestiera. I danni sono ancora in corso di quantificazione da parte dei vigili del fuoco intervenuti per spegnere l’incendio.

A Mileto, invece, continua l’escalation di intimidazioni. Nel corso della tarda serata di ieri in via Padova è stato infatti incendiato un furgone (marca Fiat) di proprietà dell’impresa “2iRete Gas” ed in uso ad un suo dipendente che, viste le prime fiamme, è riuscito a spegnere l’incendio che ha provocato danni alla parte anteriore del mezzo. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri della locale Stazione diretti dal maresciallo Alessandro Demuru che hanno trovato una tanica con liquido infiammabile vicino al furgone preso di mira.

A San Gregorio d’Ippona, infine, un principio di incendio è stato domato dai vigili del fuoco provenienti da Vibo Valentia. In questo caso le fiamme hanno interessato una vecchia casa disabitata in via Roma dove a prendere fuoco è stato un vecchio letto.

Escalation di intimidazioni nel Vibonese, due nuovi “messaggi” recapitati alla Cooper Poro a Mileto

Colpi d’arma da fuoco nella notte contro un caseificio a Jonadi

Seguici su Facebook