Pubblicita'

Carattere

Dopo una crisi respiratoria “tamponata” dalla Guardia medica, un nuovo malore è stato fatale per la donna. Era stato allertato l’elisoccorso. Ambulanza giunta quando ormai non c’era più nulla da fare

Cronaca

Tragedia in mattinata a San Nicolò di Ricadi. Una ragazza di 29 anni, Roberta Di Capua, in stato di gravidanza, ha infatti perso la vita dopo aver accusato un malore. Una crisi respiratoria per l’esattezza, “tamponata” alle 9 del mattino dalla Guardia medica di Ricadi che era riuscita a rianimare la donna. Poco dopo, però, un nuovo malore e l’immediata chiamata ai sanitari del 118. Vista la gravità della situazione era stato allertato anche l’elisoccorso. Tutto inutile. L’ambulanza, giunta da Vibo Valentia in via Provinciale a San Nicolò di Ricadi dove abita la 29enne, non ha potuto far altro – fra la disperazione dei familiari - che constatare il già avvenuto decesso della donna.

Quella dell’ospedale di Tropea pare invece fosse impegnata in altri soccorsi. Sul posto si sono portate le forze dell’ordine, polizia e carabinieri. Per accertare eventuali responsabilità sul decesso e capire se la tragedia poteva essere evitata procedono i militari dell’Arma della Compagnia di Tropea.

Roberta Di Capua (in foto), al terzo mese di gravidanza, si era sposata nel 2015 con Francesco Amabile, per tutti "Ciccio", della vicina Tropea. 

Dà alla luce una bimba ma muore in ospedale a Vibo dopo il parto. Indaga la polizia

Decesso di Tiziana Lombardo dopo parto, 10 medici indagati (NOMI)

Tiziana Lombardo, l’amore oltre la morte: pubblicato il libro sulla sua tragica fine (VIDEO)

 

Seguici su Facebook

In evidenza