Pubblicita'

Carattere

Elicotteri e canadair in azione non sono bastati ad evitare ingenti danni. A Joppolo in fumo 50 ettari di macchia mediterranea. A Tropea evacuato un villaggio. A Porto Salvo distrutti un capannone e un deposito di barche

L'incendio al deposito di barche a Porto Salvo
Cronaca

Altre giornate di “passione” sul fronte degli incendi nel Vibonese. Sono stati 74 gli interventi effettuati per incendi di bosco e macchia mediterranea dai Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia dalle 12 del 29 giugno alle 6 di questa mattina, primo luglio.

I comuni interessati sono stati Drapia, Maierato, Dasà, Sorianello, Monterosso Calabro, Mileto, Pizzoni, Francavilla, Filandari, Joppolo, Parghelia, Tropea, Vibo Valentia, Acquaro, Monterosso, Zaccanopoli, le frazioni di Vibo: Piscopio, Triparni, Porto Salvo, Bivona.

Il Vibonese ancora nella morsa del fuoco, panico a Piscopio e a Limpidi (VIDEO)

Di particolare rilevanza l’incendio che dalle ore 19 circa di ieri ha interessato il comune di Joppolo. Per poter fronteggiare le fiamme sono intervenuti già dalla serata di ieri due squadre di Vigili del fuoco ed una squadra di Calabria Verde coordinate da un Direttore operazioni spegnimento dei Vigili del Fuoco. Dalle prima ore della mattinata del 30, alle squadre di terra si sono aggiunti due mezzi aerei, un elicottero ed un canadair, che hanno effettuato complessivamente circa 50 lanci con estinzione totale dell’incendio alle ore 10 circa. Sono andati distrutti oltre 50 ettari di macchia mediterranea e bosco.

Analoga situazione a Tropea dove nel tardo pomeriggio un Canadair ha effettuato dei lanci. A scopo cautelativo la direzione del Villaggio turistico “Olivara” ha fatto evacuare gli ospiti della struttura. Si sono registrati danni a fabbricati rurali, civili abitazioni.

 

Incendi: inferno di fuoco a Tropea, città assediata da fiamme e fumo (VIDEO)

A causa della caduta di numerosi alberi di ulivo sulla sede stradale la Strada provinciale che da Vibo porta a Triparni è stata chiusa. Si sta iniziando a rimuovere gli alberi caduti per poter ripristinare la circolazione.

A Porto Salvo, zona industriale, un capannone all’interno del quale era depositato del materiale plastico (reti e tubazioni in polietilene), è stato interessato da un incendio, nella stessa zona un deposito di barche è andato a fuoco. Per fronteggiare l’emergenza è stato richiamato in servizio personale libero dal servizio mentre dalle ore 20 i turni sono stati raddoppiati.

Il fuoco non dà tregua al Vibonese: in fiamme l’area industriale di Porto Salvo (FOTO/VIDEO)

In evidenza

Seguici su Facebook