Pubblicita'

Carattere

Un giovane 31enne ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale causando lievi ferite al titolare. Trovati anche due grammi di marijuana

Cronaca

Rapina aggravata. Questa l’accusa per la quale i carabinieri della Stazione di Briatico hanno tratto in arresto Henry Azeh, 31 anni, domiciliato nell’hotel “Costa bella”, centro di accoglienza straordinaria per migranti stranieri. Secondo l’accusa, il nigeriano sarebbe entrato nel supermercato Conad di Briatico, sito in via Ciocca, impossessandosi di generi alimentari usando violenza e procurando lesioni lievi a G.C., 46 anni, di Jonadi, titolare del supermercato. A seguito di una perquisizione domiciliare, i carabinieri nella stanza occupata da Henry Azeh hanno trovato la merce alimentare prelevata dal supermercato e due grammi di marijuana. Espletate le formalità di rito, il giovane nigeriano è stato arrestato e messo a disposizione della magistratura di Vibo Valentia.

Seguici su Facebook