Pubblicita'

Carattere

Ad operare sono stati i carabinieri della Stazione di Spilinga nel corso di un controllo del territorio volto alla tutela delle bellezze ambientali e paesaggistiche

Cronaca

Un operatore turistico di Capo Vaticano, M.M., 55 anni, titolare dell’hotel villaggio R.C., è stato deferito all’autorità giudiziaria dai carabinieri della Stazione di Spilinga, diretti dal comandante Battista Esposito, al termine di un controllo sul litorale del comune di Ricadi volto a tutelare le bellezze paesaggistiche e marine. In particolare, in località Torre Ruffa, i carabinieri hanno trovato dei grossi massi posti dinanzi al villaggio turistico ed a sua protezione, occupando di fatto – ad avviso dei militari dell’Arma – diversi metri di suolo pubblico e di spiaggia. Da qui la sanzione amministrativa e la segnalazione all’autorità giudiziaria di Vibo Valentia per gli sviluppi del caso.

Seguici su Facebook