Pubblicita'

Carattere

Vibo Valentia in lutto per la prematura scomparsa della figlia del consigliere comunale Stefania Ursida e del commercialista Gabriele Fusca. Il cordoglio della redazione e del nostro editore

Cronaca

Comunità vibonese in lutto per la prematura scomparsa della piccola Gabriella Fusca, deceduta a soli 12 anni a causa di una grave forma di leucemia che in pochissimi giorni ha avuto la meglio sulla sua giovane vita.

Raramente un dramma familiare è riuscito a oltrepassare in maniera così dirompente i confini del cordoglio privato, ma la morte di questa bambina ha letteralmente sconvolto la città di Vibo Valentia. Sono decine di migliaia i messaggi e i ricordi profondamente commossi che da ieri vengono condivisi sui social, coinvolgendo pure gli utenti più giovani. Anche nelle scuole della città, infatti, la notizia è stata accolta con autentico dolore non soltanto dagli insegnanti, ma anche e soprattutto dagli alunni coetanei di Gabriella, molti dei quali si sono confrontati per la prima volta con un evento esistenziale di questa dimensione.

L’Amministrazione comunale e l'associazione dei commercianti già nella serata di ieri, in segno di solidarietà per il gravissimo lutto che ha colpito il consigliere comunale del Pd, Stefania Ursida, e il marito Gabriele Fusca, genitori di Gabriella, avevano deciso di non accendere le luminarie lungo corso Vittorio Emanuele. Un modo per rimarcare la vicinanza dell’intera comunità vibonese alla famiglia della piccola.

È stato il presidente dell'ordine dei commercialisti di Vibo Valentia, Vincenzo Morelli, a dare ufficialità alla notizia, che comunque si era già diffusa a macchia d’olio: «Con il cuore straziato dall'immenso dolore, vi comunico che la piccola Gabriella, giovane figlia del nostro Consigliere e Collega Gabriele Fusca, è volata in cielo a causa di una fulminante ed assurda malattia. Consentitemi di affermare che l'averla conosciuta è stato per me un grande privilegio».

Ai numerosissimi messaggi di cordoglio che si susseguono in queste ore, si unisce anche quello dell’imprenditore Domenico Maduli, presidente del gruppo Pubbliemme ed editore del network di LaC, legato da un lungo e forte sentimento di amicizia al papà della piccola Gabriella: «Non ci sono parole sufficientemente efficaci per descrivere il senso di incredulità e prostrazione che la notizia della sua morte ha generato in tutti noi. Ma su ogni cosa prevale il dolore per la perdita di una giovanissima vita spezzata da un male terribile. Il sorriso e la dolcezza di Gabriella rimarranno nel cuore di quanti hanno avuto l’opportunità di conoscerla».

I funerali, per i quali si prevede una massiccia partecipazione, si terranno questo pomeriggio alle 15, nel Duomo di San Leoluca.

Vibo: luci di Natale spente sul Corso dopo la tragedia che ha colpito un consigliere comunale

Seguici su Facebook