Pubblicita'

Carattere

Nella cantina di un 45enne i carabinieri trovano pistole, fucili e 400 cartucce integre ed esplose

Cronaca

Nella cantina di casa nascondeva un vero e proprio arsenale: due pistole, tre fucili, tubi in metallo filettato, 400 cartucce, tra integre e bossoli esplosi, oltre ad alcuni proiettili deformati. La Squadra Mobile di Torino ha arrestato Antonino D'Elia, 45 anni, originario di Vibo Valentia, con precedenti per spaccio di droga. Il 45enne, una volta ammanettato, non ha opposto alcuna resistenza, rimanendo in silenzio. Dai successivi accertamenti soltanto un paio di armi sono risultate rubate, le restanti hanno tutte provenienza clandestina. L'uomo, rinchiuso al carcere Lo Russo e Cutugno, dovrà rispondere di detenzione di armi comuni, da guerra, alterate e di munizionamento vario. (AGI) 

 

Seguici su Facebook