Pubblicita'

Carattere

Corso Vittorio Emanuele III gremito in ogni ordine di posto per la consueta rappresentazione. Analoghe iniziative si sono svolte in altri centri della provincia

Cultura

Bagno di folla nel giorno di Pasqua, a Vibo Valentia, per il tradizionale rito dell’”Affruntata”. Migliaia di persone hanno affollato, come di consueto, il centrale corso Vittorio Emanuele III per assistere alla scenografica rappresentazione dell’incontro tra Maria e il Cristo risorto con l’intercessione di San Giovanni.

Il tempo incerto e il cielo uggioso non hanno scoraggiato la folla, giunta anche da diversi centri limitrofi, e la rappresentazione si è così potuta svolgere regolarmente. Analoghe iniziative, al culmine della Settimana santa, si sono tenute in molti altri centri della provincia dove, seppur con qualche significativa variazione, è andato in scena il medesimo canovaccio con le statue portate a spalla da fedeli estratti a sorte o, come nel caso del capoluogo, dai rappresentanti delle congreghe.

Il tutto sotto l’occhio attento delle forze dell’ordine che, nonostante il giorno festivo, hanno vigilato sul corretto svolgimento delle manifestazioni religiose a tutela dell’ordine pubblico.

Buona Pasqua nel Vibonese soffocato da prepotenza e rassegnazione

VIDEO | Pasqua shock a Pizzoni, la statua della Madonna si spezza durante l’Affruntata

VIDEO | Affruntata a Briatico, scivola uno dei fratelli: statua della Madonna salva per miracolo

In evidenza

Seguici su Facebook