Pubblicita'

Carattere

Sono circa settanta tra volumi autografi, ringraziamenti, e pensieri le rarità appartenute al grande scrittore e giornalista calabrese di cui ricorre quest’anno il sessantesimo anniversario dalla morte

La Biblioteca Calabrese di Soriano
Cultura

Alla 30a edizione del Salone del libro 2017 di Torino, è presente, nello spazio espositivo della Regione Calabria, anche la Biblioteca Calabrese di Soriano con rarità bibliografiche di Corrado Alvaro.

Lo fa sapere il direttore dell’istituzione culturale, nonché sindaco del piccolo centro vibonese, Francesco Bartone, il quale, dopo essere stato contattato dalla presidenza della Giunta circa l’opportunità di far esporre tutta l’opera prima del grande scrittore e giornalista calabrese in originale (nell’ambito anche delle celebrazioni del sessantesimo della morte) informa che, pure in quel di Torino, saranno tenuti seminari e conferenze collaterali sull'opera di Alvaro.

Sono settanta le opere, custodite a Soriano, ora presenti a Torino, tutte in originale con preziosità all’interno di alcune pagine o in frontespizio (quali annotazioni personali scritte proprio dalla mano di Alvaro), opere autografate ad amici e colleghi, ringraziamenti, autografi, pensieri.

«Un importante contributo quindi - rimarca Bartone - quello della Biblioteca calabrese, presidio indiscusso della cultura calabrese, alla rassegna internazionale dedicata all’editoria e al mondo della letteratura».

Soriano ricorda Corrado Alvaro, pienone di visitatori per la mostra della Biblioteca Calabrese