Pubblicita'

Carattere

La struttura culturale afferente al Polo museale della Calabria, propone un fitto programma di eventi che si protrarrà fino al prossimo 2 settembre. Ecco tutte le iniziative previste

La prima sala del Museo di Mileto
Cultura

Partono stasera, venerdì 11 agosto, le quattro serate di aperura straordinaria del Museo statale di Mileto, proposte nell’ambito dell’annuale stagione museale estiva. La struttura culturale, afferente al Polo museale della Calabria diretto da Angela Acordon, questa sera rimarrà eccezionalmente aperta al pubblico fuori dall’orario ordinario, dalle 19.30 alle 22.30, in occasione della suggestiva e attesa manifestazione “La notte dei Giganti”, fornendo gratuitamente anche delle visite guidate.

Un “surplus” che sarà riproposto dal museo diretto dallo storico dell’arte Faustino Nigrelli anche domani, in questo caso nell’ambito della prestigiosa gara podistica internazionale “La Normanna”. Le altre due sere in cui la struttura estiva garantirà l’apertura prolungata sono programmate per il 26 agosto, in occasione della “Festa dei Popoli”, e per il 2 settembre, giorno in cui a Mileto giungerà il cardinale Clàudio Hummes.

Al di là delle aperture straordinarie serali, sarà comunque fitto il programma proposto dal Museo statale in questa stagione estiva. Domenica prossima, ad esempio, attuerà un’iniziativa collaterale con il Parco archeologico medievale di Mileto antica, gestito dall’associazione “Mnemosyne”, in occasione dell’evento Fai “Aspettando le Stelle alla corte di Ruggero - Un viaggio tra le stelle”.

Aperta regolarmente al pubblico (10-19) lunedì di vigilia e il giorno di Ferragosto, la struttura proporrà, anche, dal 18 al 2 settembre la personale del pittore locale Mimmo Corrado, ed il 25 agosto, infine la presentazione ad opera del direttore Nigrelli del restauro dell’Elmo di san Fortunato, il cui busto argenteo è stato temporaneamente consegnato alla Cattedrale, nell’ambito della festa patronale prevista per il 27 agosto.

LEGGI ANCHE:

Mileto, conto alla rovescia per la gara podistica internazionale “La Normanna”

Seguici su Facebook