Pubblicita'

Carattere

Ritorna d’attualità, nella principale frazione cittadina, l’idea di sganciarsi dal capoluogo per dar vita ad un nuovo Comune insieme alle altre frazioni costiere e al centro napitino. Ecco come immaginano l’operazione i suoi principali sostenitori

Un panorama di Vibo Marina
Politica

Una delle idee progettuali messe sul piatto prevede la realizzazione di una pista ciclabile tra i due centri costieri di Vibo Marina e di Pizzo, con tanto di parcheggi d’interscambio e ascensori vista mare. Ma a sentire i sostenitori, i vantaggi di un’ipotetica scissione di Vibo Marina, Bivona, Triparni, Longobardi e San Pietro dal capoluogo Vibo Valentia, sarebbero molteplici e su vari fronti.

Quindi perché non pensare in grande e immaginare una macro area costiera che, oltre alle frazioni vibonesi, abbracci anche Pizzo e, perché no, Briatico. Un modo, assicurano i sostenitori, per rilanciare l’attrattiva turistica della zona investendo in servizi e infrastrutture.

Ecco le voci raccolte sul lungomare della cittadina portuale vibonese dal Tg di LaC:

Seguici su Facebook