Pubblicita'

Carattere

I guasti nei presidi di Nicotera e Tropea hanno avuto pesanti ripercussioni per i dializzati e per l’intero sistema di assistenza. I disagi dovrebbero rientrare definitivamente da domani

Sanita'

Non si arrestano i disagi nei reparti nefrologici dei presidi sanitari di Tropea e Nicotera dove, a causa di un guasto agli impianti di osmosi (macchinari deputati alla depurazione dell’acqua utilizzata per la dialisi), è saltata la terapia per numerosi pazienti “dirottati” d’urgenza sugli ospedali di Vibo Valentia e Soriano attraverso i mezzi messi a disposizione dell’Asp di Vibo anche attraverso il ricorso ad associazioni di volontariato. 

Un autentico “calvario” per i pazienti, in alcuni casi rientrati solo a tarda sera nelle loro abitazioni, e un tour de force per i reparti ospedalieri sovraccaricati di utenti e costretti a ricorrere agli straordinari. Allo “Jazzolino” di Vibo, in particolare, sono stati predisposti tre turni per garantire assistenza nell’arco delle 24 ore ai 26 pazienti "vibonesi" canonici, più i 15 provenienti da Tropea e i 4 da Nicotera

Sotto accusa in particolare, la carenza di personale tecnico deputato alla risoluzione di tali problematiche che si presentano ormai con una certa frequenza. Ne è convinta l’Aned che in questi giorni ha espresso parole di dura condanna relativamente ai disagi subiti dai pazienti nel Vibonese. 

Le speranze dei dializzati sono ora riposte nel nuovo intervento tecnico che nella giornata di ieri è stato effettuato sugli impianti di osmosi malfunzionanti. Macchine che saranno ora sottoposte ai dovuti test per tutta la giornata di oggi, con l’obiettivo di riprendere il regolare funzionamento già da domani. 

Anche perché i disagi per i pazienti non si esauriscono ai trasferimenti “forzati” cui sono stati costretti nelle ultime ore. A fare le bizze, nella giornata di ieri, allo “Jazzolino” è stato infatti anche l’impianto di riscaldamento (già recentemente riparato), che ha lasciato al gelo proprio il reparto di Nefrologia, nonché i laboratori e la sala d’attesa.

LEGGI ANCHE:

Dialisi in tilt a Tropea e Nicotera, pazienti dirottati a Vibo (VIDEO)

Seguici su Facebook