Pubblicita'

Carattere

Vibo Valentia impegnata sul campo marchigiano nella competizione tricolore per i quarti di finale ad eliminazione diretta

Sport

Dall’Umbria alle Marche il passo è breve per la Tonno Callipo. I giallorossi, dopo il match di domenica scorsa giocato in casa della Sir Safety Conad Perugia, sono chiamati ad un’altra gara difficilissima da giocare nel Centro Italia, questa volta nelle Marche in quel di Civitanova contro la capolista del Campionato di SuperLega UnipolSai, Cucine Lube. 

Sfida improba per i giallorossi di Kantor chiamati a sovvertire un pronostico tutto dalla parte della squadra di coach Blengini, ex di turno insieme a Corvetta e Kaliberda (nelle fila dei cucinieri) e Diamantini, oggi in giallorosso. Coscione e compagni, rientrati lunedì mattina a Vibo Valentia, hanno sostenuto due allenamenti imperniati sulla tecnica prima della partenza verso le Marche prevista nel pomeriggio. Il tecnico argentino in questi due giorni ha tenuto tutti sulla corda in vista di un match da dentro o fuori da giocare in ogni caso al massimo delle proprie possibilità. 

E proprio Kantor ha analizzato la sfida alla vigilia del match: «Sarà un match interessante, un match dove servirà fare una grande partita perché il valore del nostro avversario è molto grande. Noi vogliamo lottare, giocare con responsabilità e approfittare di una partita così contro un avversario così forte. Abbiamo tutto da guadagnare. Dovremo migliorare in attacco perché a Perugia è stato scadente a livello di numeri, di sostanza e di punti fatti. Dobbiamo migliorare assolutamente, non basta battere bene e limitare gli errori. Dobbiamo essere più cinici». 

Così in campo. Difficile prevedere le scelte di coach Blengini. Sono tantissime le soluzioni praticabili. Sicuri del posto sembrano Christenson al palleggio, Sokolov opposto e Juantorena in banda. Per il resto lotta aperta per il ruolo di libero tra Pesaresi e Grebennikov. Le scelte sul libero si ripercuoteranno chiaramente sugli altri ruoli, soprattutto in posto 4 dove ci sono Kovar, Kaliberda e Cebulj a lottare per una maglia. Il tecnico giallorosso Kantor potrebbe (ri)affidarsi a Coscione al palleggio, Michalovic opposto, Barone e Costa i centrali, Barreto Silva e Geiler in posto 4, Marra libero. 

A dirigere il match saranno gli arbitri Armando Simbari di Milano e Andrea Puecher di Padova. Diretta Rai Sport 1 a partire dalle 20.30.