Rifiuti, ripulita la Stefanaconi-Vibo. E il Comune adotta la linea dura contro gli incivili

Massiccio intervento di rimozione della spazzatura abbandonata e di piante pericolanti lungo la provinciale. Il sindaco Solano: «Non daremo tregua a chi continua a sporcare» 

Massiccio intervento di rimozione della spazzatura abbandonata e di piante pericolanti lungo la provinciale. Il sindaco Solano: «Non daremo tregua a chi continua a sporcare» 

Informazione pubblicitaria
Rimozione di rifiuti all'imbocco dell'incompiuta Tangenziale est
Informazione pubblicitaria

Sono stati completati lungo la provinciale n. 15 Stefanaconi-Vibo drastici interventi di pulizia della sede stradale e della aree immediatamente prossime alla stessa, interessate da abbandono selvaggio di rifiuti, crescita incontrollata di vegetazione spontanea e pericolo incombente sulle auto in transito dovuto alla presenza di ampie formazioni di piante di fichi d’india a strapiombo su un tratto particolarmente stretto della stessa arteria. Una vera e propria operazione in grande stile che si è svolta nel giro di alcuni giorni e che ha visto il Comune di Stefanaconi prendere l’iniziativa ed effettuare parte degli interventi con la preziosa collaborazione del Comune di Vibo Valentia, della Provincia e del Comando provinciale dei Vigili del fuoco. Quest’ultimo ente, in particolare, è stato interpellato per la rimozione delle piante pericolanti di fichi d’india in un intervento che si è svolto questa mattina e che ha determinato la temporanea chiusura al traffico della strada. 

Informazione pubblicitaria

Particolarmente impegnativa, poi, l’opera di rimozione delle centinaia di buste di spazzatura inopinatamente abbandonante a bordo strada da automobilisti incivili che si sono per mesi disfatti della loro immondizia gettandola letteralmente dal finestrino. Contro quest’ultimo fenomeno il Comune di Stefanaconi ha avviato una vera e propria crociata che ha potuto contare sulla collaborazione del confinante Comune capoluogo tanto che nei giorni scorsi il sindaco stefanaconese Salvatore Solano aveva pubblicamente ringraziato «oltre ai dipendenti comunali, l’assessore vibonese Lorenzo Lombardo, il quale ha sin da subito collaborato per la risoluzione del problema. Per evitare il riverificarsi del disagio, chiediamo a tutti i cittadini il massimo della collaborazione, fornendo anche anonimamente le foto di chi incivilmente abbandona rifiuti. Diamo tutti dimostrazione di civiltà». Nonostante gli sforzi, tuttavia, non tutti sembrano essersi adeguati. «Ancora qualche incivile – ha affermato ieri l’Amministrazione sulla sua pagina Facebook – ha pensato bene di ributtare altri rifiuti. Stamattina nuovamente gli operai del Comune hanno dovuto recuperare buste di spazzatura. Non daremo tregua ai porci (nel massimo rispetto per gli animali) che continuano a buttare rifiuti per strada. Vi invitiamo a fare segnalazioni, con prove fotografiche, anche anonimamente, per colpire chi non ha rispetto per la nostra salute e, quindi, nemmeno di sé stesso».

LEGGI ANCHE: Non abbandonarmi: il sacchetto della spazzatura “implora” civiltà (VIDEO)

Discariche e sterpaglie, sopralluogo lungo la provinciale Vibo-Stefanaconi