Discarica illegale sequestrata a Pizzo, in azione i carabinieri

Deferito alla Procura di Vibo il proprietario dell’area che si estende per diecimila metri quadri

Deferito alla Procura di Vibo il proprietario dell’area che si estende per diecimila metri quadri

Informazione pubblicitaria

Sequestrata dai carabinieri della Stazione di Pizzo Calabro un vasto fondo di diecimila metri quadri trasformato in discarica illegale ed abusiva. Nell’area di località Piana, i militari dell’Arma hanno trovato di tutto: rifiuti di ogni genere, anche speciali e pericolosi non smaltiti, materiale ferroso ed altro. Il proprietario del terreno, F.P., 35enne del luogo, è stato deferito alla Procura di Vibo per una serie di reati ambientali. L’intera area trasformata in discarica abusiva è stata invece sequestrata. Continuano le indagini dei carabinieri per capire da dove i rifiuti provenissero e chi si serviva dell’area per scaricare illegalmente.