Scossa di terremoto al largo di Capo Vaticano avvertita sino a Vibo

Il sisma è avvenuto ad una profondità di 89 chilometri. Non si segnalano danni a cose o persone

Il sisma è avvenuto ad una profondità di 89 chilometri. Non si segnalano danni a cose o persone

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Scossa di terremoto di magnitudo 3.7 alle ore 1.15 al largo della costa di Capo Vaticano/Ricadi, con coordinate geografiche 38.59 latitudine, 15.72 longitudine. La scossa, avvertita a Vibo Valentia ed in altri centri della costa come Briatico, Tropea, Drapia, Zambrone, Parghelia e Joppolo, è avvenuta in mare con ipocentro localizzato ad una profondità di 89 chilometri ed è stata registrata dall’Istituto nazionale di vulcanologia. Non si registrano allo stato danni a cose o persone. La scossa è stata avvertita anche in diversi centri dela provincia di Reggio Calabria ed in Sicilia.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Lieve scossa di terremoto nel Vibonese, magnitudo 2.7 a Filogaso

Terremoto al largo di Tropea, per l’Ingv la zona presenta una profonda sismicità

Terremoto al largo della costa vibonese: scossa di magnitudo 4.4