Piscopio, la frazione è abbandonata e le strade diventano una trappola (VIDEO)

Rifiuti, sterpaglie e marciapiedi crollati mettono a rischio l’incolumità di decine di persone che percorrono ogni giorno, a piedi o in auto, la bretella d'asfalto che collega il paese al comune capoluogo

Rifiuti, sterpaglie e marciapiedi crollati mettono a rischio l’incolumità di decine di persone che percorrono ogni giorno, a piedi o in auto, la bretella d'asfalto che collega il paese al comune capoluogo

Informazione pubblicitaria
La situazione lungo la Sp n. 14
Informazione pubblicitaria

Di situazioni di degrado in questi mesi ne abbiamo raccontate diverse. Lo abbiamo fatto dalla periferia e dal centro cittadino di Vibo Valentia. Quando però l’incuria e l’abbandono si scontrano con il pericolo il quadro che ne viene fuori va oltre il rischio ambientale. Piscopio. Frazione alle porte del comune capoluogo. Qui ad essere messa in pericolo è la vita di chi giornalmente percorre la provinciale 14 che collega il piccolo paese alla città. In macchina o a piedi non fa differenza. Decine e decine di auto e persone transitano su questa lingua di asfalto in ogni ora del giorno tra rifiuti e sterpaglie che invadono la carreggiata. Marciapiedi soffocati da erba e cespugli o crollati. Un pezzo di questa strada nacque addirittura come “percorso della salute”. Un paradosso clamoroso a documentare, telecamera in mano, la condizione in cui versa la strada.

Informazione pubblicitaria