Raccolta differenziata a Vibo, diramato il nuovo calendario

La Dusty, in procinto di abbandonare l’appalto, rende note le procedure di raccolta nel prossimo trimestre. Nel frattempo lascia anche il responsabile del cantiere vibonese Gregorio Farfaglia

La Dusty, in procinto di abbandonare l’appalto, rende note le procedure di raccolta nel prossimo trimestre. Nel frattempo lascia anche il responsabile del cantiere vibonese Gregorio Farfaglia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È stato diramato dall’azienda Dusty, gestore del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani a Vibo, di concerto con l’amministrazione comunale cittadina, il nuovo calendario della raccolta differenziata per il primo trimestre 2019 nelle zone di raccolta “A” e “B”. Di base, lo schema prevede la raccolta dell’umido tre volte a settimana (lunedì, giovedì e sabato); alternativamente il prelievo della carta e del vetro al martedì; quello dell’indifferenziata il mercoledì mentre plastica e alluminio verranno raccolti il venerdì. Domenica raccolta ferma. Variazioni nella prima settimana di gennaio visto che la raccolta si fermerà nella giornata festiva di domani, 1 gennaio, e che la raccolta dell’umido verrà anticipata da giovedì a mercoledì con conseguenze slittamento del prelievo dell’indifferenziata al giorno successivo. Tra le raccomandazioni dell’azienda quella di “esporre il mastello ben chiuso entro le ore 6 e, in caso di rifiuti eccedenti, questi dovranno essere conferiti in busta idonea e posizionati sopra lo stesso mastello. Le buste a terra non saranno raccolte”. Per l’umido, spiega la Dusty, “è possibile utilizzare solo buste biodegradabili e compostabili. Per l’indifferenziato utilizzare solo le buste color grigio trasparente. Per tutte le altre tipologie di rifiuto utilizzare necessariamente buste in plastica trasparenti”. Dusty chiarisce ancora che “è possibile prenotare il ritiro gratuito degli ingombranti e dei Raee tramite il numero verde 800167722, il sito www.vibovalentia.dusty.it e scaricando l’App Dusty Vibo Valentia. I farmaci scaduti, le pile esauste, l’olio esausto ed indumenti vanno conferiti negli appositi contenitore disposti sul territorio”.

Informazione pubblicitaria

Intanto proseguono le difficoltà sul piano organizzativo nel travagliato settore della raccolta rifiuti. Dopo l’annuncio da parte dell’azienda dell’avvio della procedura di rescissione in danno dal contratto che la lega al Comune di Vibo Valentia, a lasciare è il responsabile del cantiere vibonese Gregorio Farfaglia. «Si conclude oggi – scrive l’interessato – la mia collaborazione con Dusty. Ringrazio cittadini, consiglieri e tutti gli assessori che si sono succeduti per il loro contributo. Ma un ringraziamento ancor più sentito è rivolto agli operatori che hanno creduto nel mio operato e si sono adoperati senza risparmiarsi per il giusto decoro urbano. Negli ultimi 2 mesi hanno lavorato alacremente per ridare un volto decente alla nostra città e i dati sono stati confortanti: 52 per cento di raccolta differenziata. Mi auguro – conclude Farfaglia – che tutti continuino a fare del loro meglio per far balzare la percentuale di raccolta differenziata alle stelle. Auguro all’azienda Dusty tutte le affermazioni professionali che merita».