Contrada Madonnella discarica a cielo aperto, Mercadante annuncia interrogazione

Il consigliere comunale del gruppo Vibo Unica si sofferma sullo stato di degrado in cui versa tutta l’area denunciando l’indiscriminato abbandono di rifiuti che lì avviene senza controllo

Il consigliere comunale del gruppo Vibo Unica si sofferma sullo stato di degrado in cui versa tutta l’area denunciando l’indiscriminato abbandono di rifiuti che lì avviene senza controllo

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Per motivi strettamente personali mi trovo tutti i giorni a transitare per contrada Madonnella, fino a contrada Sughero, che non è mai stata una zona della città molto curata dall’Amministrazione. Chi di noi si è trovato a transitare in quella contrada sa bene che il passaggio delle auto è abbastanza stretto e la visibilità è molto ridotta e che, con l’aggiunta delle erbacce, la stessa diventa una strada seriamente pericolosa». A riferirlo in un comunicato stampa è il consigliere comunale di Vibo Unica Samantha Mercadante, accompagnando le sue considerazioni con l’annuncio della presentazione di un’interrogazione consiliare sullo stato in cui versa tutta l’area. «Contrada Madonnella – afferma – era una delle zone in cui persistevano, fino a pochi mesi fa, i bidoni dei rifiuti, a volte incendiati, a volte sistemati in mezzo alla strada, finché un giorno sono stati ritrovati in una scarpata (questione di cui erano stati informati i vigili urbani). Questo però non è bastato a fermare il degrado, in quanto i rifiuti hanno iniziato ad essere abbandonati nelle aiuole di tutta la contrada fino a contrada Sughero: in tutto il tragitto notiamo molteplici buste, ma anche vecchi elettrodomestici, oltre che erbacce lasciate crescere fino a quasi sembrare una giungla». Per il consigliere comunale «tutto ciò, oltre a significare un grave atto di inciviltà da parte di chi abbandona rifiuti e di mancanza di controllo da parte dell’Amministrazione, determina un’esasperazione della rabbia se si pensa alla bellezza che ci regala quella contrada, alla vista panoramica mozzafiato, deturpata e degradata dall’uomo. Da dopo le feste natalizie, inoltre, abbiamo assistito ad un veloce peggioramento della situazione fino ad arrivare ad una condizione di vera invivibilitá». Per questi motivi, spiega Mercadante, «presenterò un’interrogazione che verrà calendarizzata al prossimo consiglio comunale, per chiedere spiegazioni sull’incuria in cui versa la zona e per chiedere di conseguenza un tempestivo intervento da parte di chi di dovere e un maggiore controllo della zona, essendo a rischio costante di abbandono rifiuti».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEVibo: vivere nel degrado di una contrada dimenticata da tutti – Video

Vibo, una nuova “bomba ecologica” minaccia la salute dei cittadini (VIDEO)