sabato,Settembre 18 2021

Cancello Rosso, quel giardino privato a Vibo trasformato in una discarica abusiva

La denuncia pubblica di Antonino Francolino che ormai non sa più a che santo votarsi: dagli pneumatici ai rifiuti ingombranti, fino ad una invasione di topi

Cancello Rosso, quel giardino privato a Vibo trasformato in una discarica abusiva
Antonino Francolino

«Ci metto la faccia, non ho problemi, perché so di essere nel giusto e perché, francamente, è il momento di dire basta…». Antonino Francolino non sa più a che santo votarsi. È il proprietario di uno stabile che sorge tra via Cavour e via San Domenico Savio, in zona Cancello Rosso. «Guardate…», dice indicandoci la strada. Su via San Domenico Savio, adiacente alla sua abitazione, vi è un giardino che sembra abbandonato trasformato in discarica di rifiuti ingombranti e forse anche pericolosi. [Continua in basso]

Il cancello è aperto, vi è una catena arrugginita ed un lucchetto nuovo aperto. «Chi vuole può e viene qui a scaricare quello che gli pare», spiega Francolino. Dentro c’è di tutto: pneumatici, mobili e suppellettili abbandonati, ingombranti combusti; ci sono, paradossalmente, anche tre grandi bidoni per la raccolta differenziata…
«Il problema – spiega l’interessato – è che questo scempio ha provocato un’invasione di topi in tutta la zona. Ratti grossi così. È mai possibile un cosa del genere? Avevo fittato l’appartamento al piano terra ad una signora che aveva due bambini piccoli. Come vedete il mio stabile è signorile, l’appartamento comodo e confortevole, ma questa donna se n’è dovuta scappare. E sapete perché? Per i topi…».
Antonino Francolino è davvero contrariato. «Ho chiesto, in passato, al proprietario, che peraltro è un professionista abbastanza noto, di ripulire. Come vedete la situazione però è questa. Ho segnalato il caso alla Polizia municipale ma non si è mosso nulla. Cosa mi resta da fare? Denunciare pubblicamente la situazione nella speranza che qualcuno intervenga». Già, un giardino privato e l’igiene pubblica in gioco. E adesso? Interverrà finalmente qualcuno?

LEGGI ANCHE: Mileto, allarme discariche a cielo aperto in località “Vindacitu”

Rifiuti a Porto Salvo, sequestrata ex fabbrica del pesce diventata discarica abusiva -Video

Gestione rifiuti, l’Ato 4 Vibo approva il Piano d’ambito provinciale

top