Scossa di terremoto di magnitudo 3.3 al largo della costa vibonese

Il sisma si è verificato a circa 10 chilometri dalla terraferma. Nessun danno a persone o cose

Il sisma si è verificato a circa 10 chilometri dalla terraferma. Nessun danno a persone o cose

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un terremoto di magnitudo 3.3 si è verificato alle 10.15 di questa mattina al largo delle coste vibonesi. La scossa registrata dalla sala sismica dell’Ingv di Roma è stata localizzata ad una profondità di 48 chilometri e ad una distanza dalla costa di circa 10 chilometri. Tra i comuni più prossimi all’epicentro: Briatico (9 km), Zambrone (12 km), Pizzo (15 km), Cessaniti, Parghelia, Vibo Valentia e Sant’Onofrio (16 km). Il sisma è stato avvertito sulla terraferma ma al momento non si segnalano danni a persone o cose.

Informazione pubblicitaria