Zambrone, studenti a lezione di educazione ambientale col progetto “Puliamo il Mondo”

La manifestazione organizzata da Legambiente quest'anno ha coinvolto il Comune e le scolaresche del piccolo centro costiero

La manifestazione organizzata da Legambiente quest'anno ha coinvolto il Comune e le scolaresche del piccolo centro costiero

Informazione pubblicitaria
Alcuni volontari all'opera
Informazione pubblicitaria

Il circolo Legambiente Ricadi e il Comune di Zambrone hanno realizzato, di concerto con  l’Istituto comprensivo di Briatico, l’iniziativa “Puliamo il Mondo”. La manifestazione ha una valenza prevalentemente educativa e per tale motivo è rivolta soprattutto alle scolaresche. Il tema di quest’edizione è stato la raccolta differenziata con una particolare attenzione alle materie plastiche che oramai stanno prendendo d’assalto i nostri mari riversandosi sulle spiagge a seguito delle mareggiate. In quest’ottica l’amministrazione comunale di Zambrone, guidata da Corrado L’Andolina, ha voluto dare il proprio contributo fattivo, organizzando, assieme al circolo Legambiente Ricadi, una giornata di sensibilizzazione e di pulizia che vedesse protagonisti i giovani studenti.  

Informazione pubblicitaria

zambrone legambiente puliamo il mondo 1La manifestazione, coordinata dal consigliere comunale Enza Carrozzo, è stata suddivisa in due parti: la prima prettamente didattica presso il Centro servizi sociali e la seconda, realizzata sulla spiaggia di Zambrone, con la pulizia dell’arenile. A relazionare in merito ai problemi causati dall’inquinamento ambientale è stato Salvatore Nardone, del circolo di Ricadi, coadiuvato da Catia Viscomi, Lucia Celi e Franca Laganà. I volontari, avvalendosi di alcuni filmati, hanno evidenziato le criticità e i danni causati all’ecosistema mondiale dall’annosa scorretta gestione dei rifiuti, soffermandosi sulle micro plastiche sversate in mare. Il sindaco L’Andolina, invece, dopo avere offerto interessanti spunti di riflessione ai ragazzi, ha annunciato che, attualmente, la differenziata a Zambrone si è attestata al 70% circa. Soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa soprattutto dal punto di vista pedagogico ed educativo è stata espressa da Enza Carrozzo, che ha coordinato le attività. La stessa ha sottolineato che l’entusiasmo che si leggeva tra i giovani partecipanti rappresenta una «concreta speranza per il futuro».

LEGGI ANCHELegambiente premia tre Comuni del Vibonese per i risultati nella gestione dei rifiuti

Fiumara Ruffa a Ricadi, Legambiente: “Acque inquinate e zona in pericolo”

Scuola e Legambiente insieme a Santa Domenica di Ricadi