giovedì,Febbraio 29 2024

Campionato nazionale sul riciclo, il liceo Morelli di Vibo conquista la finale del Green game

L’iniziativa rientra in una serie di progetti pensati per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle buone norme di raccolta differenziata

Campionato nazionale sul riciclo, il liceo Morelli di Vibo conquista la finale del Green game

Il Liceo ginnasio “Morelli” di Vibo Valentia ancora una volta ha dimostrato il proprio interesse verso le tematiche ambientali. EÈmolto importante parlare di tutela, sostenibilità ambientale ed economia circolare e farlo in modo alternativo e divertente è sicuramente un mix vincente. Per questo motivo la professoressa Rosa Ortelio insieme al dirigente scolastico Raffaele Suppa hanno deciso di partecipare nuovamente con le classi del biennio al Green Game, il campionato nazionale sul riciclo destinato agli studenti degli Istituti Secondari di II grado d’Italia.

Un progetto promosso da Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea, consorzi no profit che si occupano su tutto il territorio italiano di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite raccolta differenziata. Ogni anno mettono in campo moltissimi progetti per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle buone norme di raccolta differenziata e il Green Game è una delle tante iniziative. Ognuno di noi può fare la differenza, ogni giorno e con piccoli gesti, soprattutto sin dalla giovane età.

L’obiettivo primario di Green game è quello di affiancare i ragazzi e i loro insegnanti nell’educazione ambientale attraverso un metodo estremamente innovativo e vincente con gli studenti: l’utilizzo di tecnologie interattive e la sana competizione. Il Green Game in questa edizione raggiungerà oltre 130 Scuole in tutta Italia, coinvolgendo 23.000 studenti.

Un Campionato nazionale del Riciclo su misura per i teenagers di tutta Italia che unisce momenti di confronto in cui i ragazzi vengono istruiti dal relatore Stefano Leva di Peaktime – agenzia specializzata in progetti didattici, scelta dai Consorzi per gestire l’intera iniziativa – e momenti ludici come la sfida tra classi attraverso svariate domande sui temi trattati cui rispondere. Una “sana competizione” che i ragazzi accettano con grande partecipazione e che di scuola in scuola miete consensi continui.

Al termine di ogni appuntamento, la classe che otterrà il punteggio medio più alto si aggiudicherà il pass per la Finalissima nazionale dove incontrerà le migliori classi selezionate in ogni Istituto e in tutta Italia, mentre lo studente più meritevole vincerà un buono per gli acquisti in rete. A Vibo Valentia la vincitrice è stata Lea C., mentre la classi 1^C ha conquistato la Finale dove rappresenterà Vibo Valentia e la propria scuola a livello nazionale.

Articoli correlati

top