venerdì,Luglio 30 2021

Viabilità e decoro a Coccorino, alla manutenzione ci pensano i cittadini

In assenza di seri interventi di pulizia e messa in sicurezza delle strade da parte del Comune di Joppolo, hanno provveduto alcuni volontari. Si aspetta ora la riparazione delle buche

Viabilità e decoro a Coccorino, alla manutenzione ci pensano i cittadini

Ci ha dovuto pensare un comitato civico costituito da 23 persone a ripulire la strada che collega Coccorino a Coccorino-mare, attesa la persistente assenza del Comune di Joppolo. Esasperati da una situazione di degrado che nella zona va avanti da tempo, i volontari si sono messi all’opera per dare una pulita con l’ausilio di decespugliatori, rastrelli, badili e tutto il materiale occorrente per il taglio di erba, rami, rovi, canneti e sterpaglie che invadevano da ambo i lati la carreggiata stradale. Ripulite anche le arterie che portano al cimitero e in piazza San Mercurio, nonché la stradina che collega Coccorino mare a Santa Maria di Ricadi (la quale aspetta da tempo un asfalto decente) e quella che conduce in contrada Judice.

Otto chilometri di strade abbandonate dove la manutenzione tarda ad arrivare e dove all’indomani della pulizia l’amministrazione comunale di Joppolo “aveva promesso – ci rivelano alcuni aderenti al comitato – la perfetta pulizia delle cunette, avvenuta però con un mezzo meccanico e a nostro avviso non a regola d’arte, visto che è stato lasciato del terriccio che mette a repentaglio l’incolumità dei motociclisti, oltre al fatto che molti argini delle strade risultano rotti e le buche non vengono riparate da oltre due anni”. Già, le buche, quelle che rendono pericolose le strade in questione e, a luglio ormai iniziato, non sono state ancora riparate. I cittadini, riuniti in un comitato spontaneo, oltre a lamentare problemi di acqua nelle case, stanno quindi valutando l’idea di acquistare sacchi di bitume a freddo per riparare le numerose buche. Una spesa non da poco che spetta invece all’amministrazione comunale di Joppolo in un territorio che “specie fra Coccorino e Coccorino mare cade letteralmente a pezzi e necessita – concludono dal comitato – di interventi quanto mai urgenti, risolutivi e tempestivi”.  

top