lunedì,Agosto 15 2022

Emergenza idrica a Vibo Valentia: «Riempire subito i serbatoi comunali»

La proposta del coordinatore cittadino del Partito Democratico Francesco Colelli e del sindaco di Arena Antonino Schinella

Emergenza idrica a Vibo Valentia: «Riempire subito i serbatoi comunali»

«Non capiamo il senso di continuare a lasciare la gestione di una crisi idrica senza precedenti a soluzioni parziali e approssimative, che si palesano in autobotti parcheggiate in attesa di rifornire le persone con i bidoni». Lo affermano in una nota congiunta il coordinatore cittadino del Partito Democratico Francesco Colelli e il sindaco di Arena Antonino Schinella. «Lodevole il faraonico impegno di Sorical per la ristabilizzazione della condotta, meritevole il lavoro degli operai che incessantemente lavorano sotto l’acqua ed al freddo ma questo, anche alla luce dei diversi giorni che ancora serviranno per portare a regime, non può bastare.
Bisogna chiedere – proseguono Colelli e Schinella – con estrema urgenza, un intervento massivo della Regione Calabria per far scaricare le autobotti direttamente nei serbatoi dei vari territori comunali al fine di far arrivare l’acqua nelle case in modo diretto, limitandone severamente l’utilizzo per l’igiene personale ed i riscaldamenti. E’ comprensibile la perplessità di Sorical di immettere nella rete acqua della quale, molto probabilmente, non se ne ha una certificazione per uso civile ma, senza prenderci in giro, l’acqua sarebbe la stessa che migliaia di cittadini stanno usando, approvvigionandosi nelle piazze, in questi giorni.
Non dimentichiamo che, interi nuclei familiari, sono posti in quarantena. Non dimentichiamo – aggiungono – che, centinaia di anziani, sono nell’impossibilità anche di scaldarsi. La drammaticità di questa situazione non può – concludono Colelli e Schinella – ulteriormente, essere sottovalutata».

Articoli correlati

top