martedì,Agosto 9 2022

Dissesto idrogeologico e frane, lavori su più fronti a San Calogero

Dagli interventi per convogliare le acque piovane alle indagini sul costone di frana per la realizzazione della palificata

Dissesto idrogeologico e frane, lavori su più fronti a San Calogero
I lavori a San Calogero, foto dalla pagina Fb del Comune

Il dissesto idrogeologico e la mitigazione dei rischi al centro delle attività portate avanti a San Calogero. Nel centro del Vibonese continuano senza sosta i lavori di convogliamento delle acque piovane in alveo del fosso Scalone. Lo riferisce una nota del Comune. «Il lavoro che si sta portando a termine – avvisano gli amministratori – darà una soluzione definitiva ad un problema annoso, quello della regimentazione delle acque piovane».

«I tempi di ultimazione dei lavori dovrebbero essere contingentati visto che il crono programma, fino ad oggi, nonostante alcune piccole complicazioni, sembra essere pienamente rispettato. Le imprese coinvolte – evidenziano – si stanno impegnando oltre il dovuto e fuori il normale orario di lavoro, per dare alla comunità, nel breve tempo un lavoro definitivo ed efficiente».

Sull’altro fronte, Via Pirandello, i lavori proseguono a ritmo sostenuto «per permettere alla comunità di avere una viabilità alternativa degna di questo nome. Un intervento, in questa prima fase risolutivo, considerato che la carreggiata avrà dimensioni tali da consentire il passaggio simultaneo di due autoveicoli». Intanto, concludono gli amministratori «proseguono ancora i lavori di indagine sul costone di frana per la realizzazione della palificata a monte di Via Pirandello».

LEGGI ANCHE: Frane e dissesto idrogeologico, San Calogero chiede fondi per 360mila euro
Frana San Calogero, l’Ordine geologi: «Servono politiche per prevenire rischi naturali»
Frana a San Calogero, altre famiglie a rischio evacuazione: chiesto lo stato di calamità naturale

Articoli correlati

top