lunedì,Luglio 4 2022

Rifiuti, Pizzo individua un centro di raccolta e stila un regolamento per i conferimenti

La decisione assunta dalla commissione straordinaria per garantire un deposito temporaneo dei rifiuti prima dello smaltimento in altri impianti

Rifiuti, Pizzo individua un centro di raccolta e stila un regolamento per i conferimenti
Rifiuti, immagine di repertorio da pixabay

Il Comune di Pizzo si dota di un nuovo regolamento per il centro di raccolta rifiuti. Lo ha stabilito la triade commissariale con delibera nella quale si rimarcano le problematiche «che si riscontrano per il conferimento dei rifiuti in impianti localizzati a svariati chilometri dal territorio comunale». Alle criticità i commissari stanno cercando di sopperite utilizzando cassoni intercambiabili. [Continua in basso]

Tuttavia era emersa la necessità di «reperire un’area dove collocare le attrezzature per il deposito temporaneo dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata porta a porta, in attesa di conferimento». La scelta è ricaduta su un’area comunale confinata sita lungo sp 5 provinciale per Sant’Onofrio. E proprio per l’impianto è stato stilato un apposito regolamento.

Il Comune di Pizzo

La struttura, accessibile ai residenti o domiciliati in linea con il pagamento Tari (tassa rifiuti). Si potrà conferire: carta-cartone, rifiuti metallici, plastici, vetro, farmaci, oli e grassi commestibili, vecchi elettrodomestici, abiti e prodotti tessili. Previste sanzioni per abbandono di ingombranti all’esterno del centro, per gli utenti non iscritti al ruolo Tari che conferiscono rifiuti, per danneggiamento alla struttura di raccolta. Previste multe fino a mille euro.   

Articoli correlati

top