lunedì,Luglio 4 2022

Giornata del Mare: al porto di Tropea ritorna la manifestazione nazionale

Insieme Anfiteatro Porto turistico Vela Club, Comune, Capitaneria di Porto e Federvela. Protagonisti dell’iniziativa saranno gli studenti delle scuole superiori cittadine e le associazioni ambientaliste

Giornata del Mare: al porto di Tropea ritorna la manifestazione nazionale
Veduta aerea del porto si Tropea

Difendere l’ambiente si deve: torna la Giornata del Mare. Lunedì 11 aprile, ore 9.30, Anfiteatro Porto turistico Vela Club e Comune di Tropea insieme per la manifestazione nazionale dedicata al Mare Nostrum, con il supporto di Capitaneria di Porto e Federvela. Protagonisti, gli studenti delle scuole superiori cittadine e le associazioni ambientaliste. Lunedì prossimo, dunque, anche Tropea celebra la Giornata del mare e della cultura marinara: una giornata riconosciuta dalla Repubblica nel 2017 su iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed indetta per promuovere e sviluppare presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, la cultura del mare. La cittadina balneare si candida ad ospitare una delle manifestazioni più attese dello scenario calabrese, grazie all’impegno del soggetto promotore, il Vela Club Tropea, affiancato dall’amministrazione comunale, dalla Capitaneria di Porto, dalla Fiv – Federazione italiana vela Italiana, e dalla società di gestione dell’infrastruttura portuale che, a partire dalle ore 9,30, ospiterà la manifestazione, dedicata ai ragazzi delle scuole cittadine. Convinzione comune, la consapevolezza che valorizzare le tradizioni marinaresche del nostro Paese e rivalutare il patrimonio storico e culturale legato al mare rappresenti il miglior veicolo per educare i giovani anche in tale ambito. [Continua in basso]

Appuntamento al porto

Il mare come risorsa da tutelare, sfida per crescere, ed elemento capace di istillare un più forte ed identitario amore per l’ambiente: questo il filo conduttore del convegno che occuperà la prima parte della mattinata, nell’anfiteatro del Porto, aperto dai saluti del vicepresidente Vela Club Tropea Vincenzo Loiacono. Attesi anche il sindaco Giovanni Macrì, la presidente Fiv VI Zona Calabria/Basilicata Valentina Colella, l’amministratore delegato della Porto di Tropea Spa Aristide Di Salvo. Tra i relatori, l’architetto Emilio Minasi, gli uomini del comando della Guardia costiera Vibo Valentia, Stefania De Luca del Civico Museo del Mare di Tropea, Franco Saragò per Goletta Verde circolo Lega Ambiente Ricadi, Antonio Giuliano dell’associazione Amici del Mare di Capo Vaticano, oltre agli studenti ed ai docenti dell’istituto istruzione superiore di Tropea, guidati dal dirigente scolastico Nicola Cutuli. Conclusioni affidate a Pino Romeo, Vela Club Tropea. A seguire, un’esercitazione della Guardia Costiera nello specchio d’acqua antistante il porto, che simulerà il salvataggio di un uomo in mare.

Articoli correlati

top