venerdì,Luglio 1 2022

Rifiuti, a Briatico continua la lotta contro gli incivili: sopralluoghi lungo la costa

Le attività di monitoraggio messe in campo dall’amministrazione Vallone grazie anche all’ausilio dei ragazzi del servizio civile. Numerose le segnalazioni di discariche a cielo aperto

Rifiuti, a Briatico continua la lotta contro gli incivili: sopralluoghi lungo la costa
Rifiuti a Briatico

Continua la lotta agli incivili a Briatico. In particolare, con l’avvio della stagione estiva, l’amministrazione comunale sta implementando l’azione di controllo su tutto il comprensorio per evitare situazioni di degrado causate dall’abbandono selvaggio dei rifiuti. La vigilanza è stata messa in campo grazie anche all’ausilio dei ragazzi del servizio civile che proprio nei giorni scorsi hanno effettuato dei sopralluoghi lungo il litorale in particolare località Brace 1 e 2, Buccarelli, Goccia e Piana di Vadi. Altre segnalazioni poi sono giunte dalla strada del Potame. Il bilancio non è roseo: nonostante i servizi attivi per il ritiro degli ingombranti sono state registrate nuove piccole discariche a cielo aperto. [Continua in basso]

Sui social gli amministratori hanno ancora una volta denunciato lo scarico di rifiuti lungo le arterie sollecitando maggiore collaborazione da parte della comunità: «Perché non viene chiesto l’utilizzo dell’isola ecologica? Perché occorre necessariamente e volontariamente inquinare il tratto di mare più bello della costa vibonese?», chiedono. Quindi l’invito al rispetto dell’ambiente e del paese in linea con le più basilari norme del vivere civile.

Articoli correlati

top