giovedì,Settembre 29 2022

Montagne di rifiuti in spiaggia a Briatico: dopo la pulizia, l’installazione di telecamere

In campo volontari, guardie ecozoofile e polizia per restituire dignità agli arenili devastati dall’immondizia. Grazie ad un sistema di controllo si spera di arginare l’abbandono rifiuti

Montagne di rifiuti in spiaggia a Briatico: dopo la pulizia, l’installazione di telecamere
Rifiuti a Briatico

Al fine di arginare il degrado che sta interessando le località di mare a Briatico è stata predisposta una ingente attività di pulizia che sta coinvolgendo da stamattina guardie ecozoofile, volontari del servizio civile, polizia municipale. Sul posto anche il referente della ditta rifiuti. [Continua in basso]

Si tratta di una delle numerose azioni di bonifica volute dal Comune guidato dal sindaco Lidio Vallone per restituire decoro e bellezza ai tratti di spiaggia del litorale briaticese. Nonostante gli sforzi degli operatori, infatti, si moltiplicano gli abbandoni di rifiuti a ridosso degli arenili. Un danno di immagine notevole per la cittadina che punta molto sul turismo. Non solo, la presenza di montagne di spazzatura di ogni sorta rappresenta anche un problema di natura ambientale. Per questo motivo, l’amministrazione ha inteso adoperare misure più dure. Prima la bonifica dell’area della Rocchetta, poi l’installazione di un impianto di videosorveglianza. Tramite il sistema di controllo, infatti, si cercherà di individuare i responsabili dell’abbandono selvaggio di rifiuti a cui verranno comminate le relative sanzioni. Intanto decine di sacchi di immondizia sono stati raccolti per lo smaltimento. L’appello è quello di fruire delle spiagge libere rispettando le buone regole del vivere civile. Un buonsenso, stante le immagini provenienti da Briatico, finora mancato a taluni villeggianti.

Articoli correlati

top