Terremoto di magnitudo 4.4 nel Cosentino avvertito anche in provincia di Vibo

L’epicentro al largo della costa e ad una profondità di 11 chilometri. La scossa ha fatto riversare in strada molte persone. Registrato anche un secondo sisma
L’epicentro al largo della costa e ad una profondità di 11 chilometri. La scossa ha fatto riversare in strada molte persone. Registrato anche un secondo sisma
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 4.4, è stata registrata dall’Istituto nazione di geofisica e vulcanologia alle ore 6:31 nell’area del Tirreno meridionale di fronte alla costa cosentina ad una profondità di 11 chilometri. Il sisma è stato distintamente avvertito anche in altre province calabresi tra le quali Vibo Valentia nonché in Basilicata e Campania. Tanta la paura dei cittadini che si sono riversati in strada. Al momento non si registrano danni a persone o cose. Una seconda scossa d’intensità minore, 2.5, si è registrata pochi minuti dopo, alle 6.38, con medesimo epicentro.

Informazione pubblicitaria