Appalto rifiuti a Vibo, si riunisce la commissione per l’affidamento

Già oggi il servizio potrebbe essere aggiudicato ad una delle ditte partecipanti al bando, ma non si escludono ritardi. Dusty in carica fino al 31 marzo
Già oggi il servizio potrebbe essere aggiudicato ad una delle ditte partecipanti al bando, ma non si escludono ritardi. Dusty in carica fino al 31 marzo
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La questione rifiuti continua a tenere banco a Vibo Valentia. Non per i cumuli di spazzatura abbandonati, fortunatamente, ma per un appalto che dovrebbe andare in porto a breve. Almeno questo è l’auspicio. La Dusty, che da tre anni si occupa di gestire il servizio, ha avuto l’incarico di proseguire fino al 31 marzo. Una proroga tecnica necessaria all’amministrazione comunale, ed alla commissione nominata dal prefetto che si occupa di espletare il bando, per mettere a punto i dettagli del nuovo affidamento. Sarebbero due le ditte partecipanti, delle quali si stanno vagliando le offerte. E proprio questo pomeriggio alle 17 negli uffici dei Servizi sociali di Palazzo Luigi Razza, si riunirà nuovamente la commissione per capire se vi siano i margini per procedere da subito all’affidamento o se serva ancora altro tempo.

Si tratta di un appalto che verrà assegnato secondo il criterio dell’offerta economica più vantaggiosa, che parte da una base d’asta di oltre 11 milioni di euro. La ditta che se lo aggiudicherà, dovrà farsi carico esclusivamente di raccolta differenziata e pochi altri servizi, tra i quali non rientra la manutenzione del verde pubblico, che invece verrà affidata tramite un altro appalto. Come noto, infatti, l’amministrazione comunale di Vibo Valentia aveva deciso di procedere allo spacchettamento dei servizi ritenendolo più vantaggioso ed efficace.

Informazione pubblicitaria