sabato,Luglio 31 2021

Pinetina di Vibo Marina, nuova aggiudicazione dei lavori

La ditta precedentemente esclusa per un’interdittiva antimafia vince al Tar ed ottiene l’annullamento della misura che era stata decisa dalla Prefettura

Pinetina di Vibo Marina, nuova aggiudicazione dei lavori

Nuova aggiudicazione da parte del Comune di Vibo Valentia per i lavori di risanamento ambientale e riqualificazione urbana che interessa la pinetina “12 aprile 1943” di Vibo Marina. Un’area che in alcuni periodi dell’anno è rimasta letteralmente impraticabile, senza strutture o servizi, e persino senza giochi per i bambini. Nel giugno dello scorso anno, l’amministrazione comunale aveva provveduto ad affidare i lavori, per un importo pattuito intorno ai 51mila euro, alla seconda ditta classificata nella procedura negoziata generata dal Mercato elettronico della pubblica amministrazione. Si trattava della Geco srl con sede in località Aeroporto a Vibo Valentia.
La prima ditta classificata, la C.E.B. srl, era stata infatti colpita da interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Vibo Valentia. La C.E.B. srl ha però fatto ricorso al Tar di Catanzaro ottenendo prima la sospensiva dell’interdittiva e poi l’annullamento dell’interdittiva stessa. Da qui la nuova assegnazione dei lavori di risanamento della pinetina di Vibo Marina alla Ceb srl e la revoca della precedente determina dirigenziale di aggiudicazione. Sperando ora che i lavori – il cui progetto è stato approvato nel luglio 2018 – procedano senza altri intoppi.

top