Parco delle Serre, nominato il commissario

Dopo oltre cinque mesi l’ente ha il nuovo rappresentante legale nominato dalla giunta della Regione Calabria
Dopo oltre cinque mesi l’ente ha il nuovo rappresentante legale nominato dalla giunta della Regione Calabria
Informazione pubblicitaria
La sede del Parco delle Serre
Informazione pubblicitaria
Giovanni Aramini

E’ Giovanni Aramini – dirigente del settore Parchi ed aree naturali della Regione Calabria – il nuovo commissario del Parco naturale delle Serre nominato dalla giunta della Regione Calabria, presieduta da Jole Santelli. Il Parco era rimasto senza legale rappresentante da oltre cinque mesi.

Secondo quanto da ultimo denunciato dal consigliere regionale del Pd, Luigi Tassone, da diverso tempo gli ex percettori della mobilità in deroga non possono proseguire le attività a causa della mancanza del commissario del Parco o del presidente. Ci sono poi altri progetti fermi e resta da approvare il bilancio (consuntivo 2019 e preventivo 2020), oltre a capire che fine faranno gli ex percettori di mobilità in deroga e i tirocini di 100 disoccupati. Naturalmente resta il problema di fondo: cosa fare del Parco delle Serre, cioè se trasformarlo finalmente in un ente produttivo per il territorio e capace realmente di tutelare la natura ed i boschi delle Serre o farlo restare l’ennesimo “carrozzone” in mano alla politica per distribuire sussidi ai disoccupati (attraverso tirocini su tirocini).

LEGGI ANCHE: Parco delle Serre, Tassone: “Subito il commissario, inaccettabile lo stallo che causa disagi”

Informazione pubblicitaria