Capo Vaticano: perdita dal depuratore e rifiuti in strada, la denuncia di un turista

L’Ufficio tecnico del Comune di Ricadi invitato ad intervenire prontamente per porre rimedio alla situazione
L’Ufficio tecnico del Comune di Ricadi invitato ad intervenire prontamente per porre rimedio alla situazione
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria
I rifiuti lungo la strada Palo-Campia

Ho conosciuto il comprensorio di Capo Vaticano tantissimi anni fa in occasione di una vacanza. Da allora sono ritornato tutti gli anni ed adesso che sono in pensione praticamente vi soggiorno tutto l’anno. Conosco pertanto l’evolversi della situazione turistico-ambientale della zona. Un continuo degrado che mai come quest’anno offende le bellezze del paesaggio ormai trasformato, per come le foto che vi allego dimostrano, in una discarica per quanto concerne la raccolta dei rifiuti ed in una nauseabonda cloaca per quanto concerne le perdite degli impianti fognari”. E’ quanto ci scrive Maurizio Delpino, turista che da anni frequenta Capo Vaticano. In particolare da diversi giorni ormai, lungo la strada che conduce al depuratore di Santa Maria vi è una perdita di liquami che l’Ufficio Tecnico del Comune dovrebbe riparare. Mi auguro – afferma – che dopo questa mia denuncia i responsabili dell’Ufficio provino intervengano sollecitamente perché la situazione è grave. La ringrazio per l’ospitalità e spero che come al solito dopo la denuncia sul suo giornale i problemi vengano affrontati”. [Guarda foto in basso]

Informazione pubblicitaria