Vibo, montagne di rifiuti nei pressi di poliambulatorio e ospedale

Situazione preoccupante quella che si vive nelle due strutture sanitarie per un’emergenza che rischia di aggravare quella sanitaria legata al Covid
Situazione preoccupante quella che si vive nelle due strutture sanitarie per un’emergenza che rischia di aggravare quella sanitaria legata al Covid
Informazione pubblicitaria

I cumuli di rifiuti ammassati nei posti più vari del territorio comunale non fanno quasi più notizia, ma quando si tratta di vere e proprie montagne raccolte all’interno del perimetro di strutture sanitarie, il problema assume una maggiore gravità e diventa una condizione che rischia di avere un impatto negativo sulle stesse strutture. Cumuli enormi di rifiuti fanno bella mostra all’ingresso del Poliambulatorio di Moderata Durant nonché all’interno dell’area attigua all’ospedale civile, un problema che perdura almeno da una settimana. Sono in molti, in particolar modo sui social, che pubblicando le impietose foto che documentano il preoccupante fenomeno, s’interrogano sui motivi di una situazione che non avrebbe ragione di esistere e sottolineano come, in questa già difficile situazione di emergenza sanitaria dovuta al Covid, il Comune non può non garantire il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti ai cittadini e in particolare alle strutture sanitarie dislocate sul territorio sintetizzando che a un’emergenza non se ne può aggiungere un’altra.