“Salvare i mari dalla plastica”: laboratori di riciclo nelle scuole di Ionadi

Gli alunni delle Primarie coinvolti nel progetto scuola avviato dall’azienda Riciclia con il sostegno della locale amministrazione comunale

Gli alunni delle Primarie coinvolti nel progetto scuola avviato dall’azienda Riciclia con il sostegno della locale amministrazione comunale

Informazione pubblicitaria
A Ionadi laboratori di riciclo
Informazione pubblicitaria

Imparare a differenziare e a riciclare divertendosi, ma anche a riflettere sulle conseguenze di una scorretta raccolta dei rifiuti, e in particolar modo della plastica, sull’ambiente. Gli alunni delle classi I, II e III delle Scuole Primarie di Ionadi e Nao hanno partecipato questa mattina, insieme alle maestre, ai laboratori creativi del riciclo a tema “marine litter”, l’inquinamento che affligge i nostri mari.

Informazione pubblicitaria

L’iniziativa, a scopo educativo, rientra del Progetto Scuola di Riciclia, l’azienda produttrice degli ecocompattatori per la raccolta differenziata premiante di bottiglie in plastica (Pet), flaconi (Hdpe) e lattine in alluminio che opera in provincia di Vibo Valentia tramite un proprio concessionario di zona, Save sas.

Erano presenti ai laboratori il vicesindaco di Ionadi Rosamaria Gullì, l’assessore all’Ambiente Giuseppe Lo Bianco e il consigliere comunale, Angela Morello. Insieme a loro «i bimbi hanno avuto modo di cimentarsi per l’intera mattinata nella creazione di tartarughe marine con le bottiglie di plastica, una delle specie più a rischio a causa dell’inquinamento da plastica dei mari, per simboleggiare il loro impegno nella tutela dell’ambiente».

Nei prossimi giorni alle classi verranno consegnati anche i “bottiglioni ricicloni” per la raccolta dei tappi, il cui ricavato verrà poi destinato in beneficenza. Mentre entrambe le scuole potranno partecipare alla raccolta Punti ambiente, che si ottengono conferendo bottiglie in plastica, flaconi e lattine nell’eco-compattatore e sono validi per ottenere premi alla fine dell’anno scolastico.

LEGGI ANCHE:

Buoni sconto in cambio di bottiglie di plastica, arriva a Vibo il primo “Riciclia Point”

Pizzo, inaugurato il “Riciclia point” che trasforma i rifiuti in buoni sconto