sabato,Settembre 25 2021

Pesci rossi uccisi a piazza Municipio, l’Enpa: «Sporgeremo denuncia»

La sezione provinciale dell'ente stigmatizza l'episodio che stamattina ha visto protagonista un gruppo di ragazzi che si sono accaniti contro gli animaletti nella fontana: «Gente senza sensibilità»

Pesci rossi uccisi a piazza Municipio, l’Enpa: «Sporgeremo denuncia»
Uno dei pesci uccisi

La sezione provinciale di Vibo Valentia dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) annuncia che sporgerà denuncia contro ignoti per l’episodio che, questa mattina, ha visto protagonista un gruppo di ragazzi che si sono accaniti contro i pesci rossi della fontana di piazza Municipio.

«Ciò che rappresenta il nostro futuro, si dimostra, in questo caso – è scritto in una nota dell’Enpa di Vibo -, una generazione che poco di positivo potrà apportare a questa terra, già martoriata da mille problematiche come la sanità, le scuole, le infrastrutture e i trasporti. Come meravigliarsi poi, quando ci additano come il terzo mondo d’Italia, come trogloditi e gente senza sensibilità verso gli animali».

E ancora: «Ci piacerebbe sapere cosa scatta nella testa di questi esseri (non umani) che si divertono a far del male e ad uccidere delle creature innocenti, e chiedendocelo siamo anche molto preoccupate considerando il fatto che diversi studi scientifici sulla psiche umana hanno rilevato che i giovani che commettono queste atrocità possono, da adulti, commettere anche reati contro le persone e questo tipo di violenza specifica nei confronti degli animali può essere riconosciuto come sintomo di patologie psichiche abbastanza gravi».

«Nella speranza che il Comune di Vibo Valentia o le Forze dell’Ordine abbiano telecamere puntate direttamente sulla vasca dove si è consumato il reato, annunciamo che sporgeremo regolare denuncia contro ignoti».

top