In auto con targa alterata e coltello di genere vietato, denunciato nel Vibonese

I carabinieri hanno trovato l’automobile anche senza assicurazione. Il proprietario al termine del controllo ha finito per insultare i carabinieri

I carabinieri hanno trovato l’automobile anche senza assicurazione. Il proprietario al termine del controllo ha finito per insultare i carabinieri

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Aveva in auto un coltello di genere vietato, ma all’atto del controllo è andato in escandescenze insultando i carabinieri che l’hanno infine denunciato. E’ accaduto a Francica dove i carabinieri della locale Stazione hanno fermato per un controllo C.B, 56 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. L’auto, dopo un controllo è stata trovata con la targa contraffatta e senza assicurazione,  mentre all’interno della stessa è stato trovato un coltello di genere vietato. Falso materiale, porto di oggetti atti ad offendere e insulti ai carabinieri le accuse per le quali è stato denunciato alla magistratura di Vibo Valentia. 

Informazione pubblicitaria