domenica,Maggio 9 2021

Positivo al Covid muore a 20 anni, dramma nel Cosentino: sconcerto nella comunità di Roggiano

L’ambulanza ha prelevato il ragazzo che però è spirato poco dopo a causa delle sue condizioni disperate. Il padre aveva contratto il virus nelle scorse settimane ed è ricoverato

Positivo al Covid muore a 20 anni, dramma nel Cosentino: sconcerto nella comunità di Roggiano

di Salvatore Bruno
Il dramma si è consumato improvvisamente, la notte scorsa, poco prima dell’una. Un ventenne di Roggiano Gravina, in provincia di Cosenza, già positivo al Covid e per questo in quarantena a casa, ha allertato il 118 dopo aver accusato difficoltà respiratorie. Era in cura con lo Zitromax, un antibiotico di norma somministrato dai medici di base ai pazienti con coronavirus con sintomi lievi.

Soccorsi tempestivi

L’ambulanza è giunta tempestivamente in soccorso del ragazzo. Poi la corsa verso l’Annunziata dove i medici rianimatori erano già stati allertati. Ma all’arrivo in ospedale le sue condizioni erano disperate e non c’è stato più nulla da fare. Il suo cuore ha cessato di battere poco dopo l’ingresso in corsia.

Il papà è ricoverato

Nelle scorse settimane si era sottoposto a tampone poiché il padre aveva contratto la Sars-Cov-2 accusando sintomi severi tali da richiederne il ricovero. Si trova ancora nel nosocomio bruzio. Anche la madre era risultata positiva, senza tuttavia accusare particolari problemi.

Decesso sospetto ad Amantea

La task force dell’Asp sta intanto indagando anche sulla morte di un altro giovane, quella di un diciannovenne di Amantea, diabetico, deceduto nella propria abitazione. I sanitari hanno eseguito un tampone post-mortem poiché i genitori della vittima erano positivi.

Articoli correlati

top