Tentata rapina alla posta di Tropea, malviventi messi in fuga dall’allarme

Armi in pugno e a volto scoperto hanno assaltato l’ufficio pieno di utenti per poi scappare a piedi tra le vie del centro. Sulle loro tracce i carabinieri 

Armi in pugno e a volto scoperto hanno assaltato l’ufficio pieno di utenti per poi scappare a piedi tra le vie del centro. Sulle loro tracce i carabinieri 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Tentata rapina pochi minuti fa all’ufficio postale di Tropea, nella centralissima via Coniugi Crigna, nelle vicinanze di piazza Vittorio Veneto. Un rapinatore, armato di pistola e spalleggiato da almeno due complici che lo attendevano all’esterno, si è introdotto nei locali, pare a volto scoperto, mettendo immediatamente in allerta i molti utenti in fila allo sportello e il personale, che ha fatto scattare l’allarme. Sul posto, a sirene spiegate, si sono precipitati i carabinieri della locale Compagnia. Vista la situazione, i malviventi si sono dati alla fuga a piedi per le vie del centro. Sulle loro tracce si sono messi da subito i militari dell’Arma che stanno ora vagliando anche le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire l’accaduto e risalire ai responsabili del misfatto.  

Informazione pubblicitaria

SEGUONO AGGIORNAMENTI