Niente sussidio economico o alloggio popolare per Leone Soriano e famiglia

L’esponente dell’omonimo clan di Filandari, unitamente alla moglie, aveva impugnato al Tar il diniego della Prefettura di Vibo Valentia

L’esponente dell’omonimo clan di Filandari, unitamente alla moglie, aveva impugnato al Tar il diniego della Prefettura di Vibo Valentia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Cade in perenzione – e quindi è stato dichiarato definitivamente estinto – il ricorso proposto nel l’11 agosto del 2010 da Leone Soriano, ritenuto a capo dell’omonimo clan di Filandari, e dalla moglie Rosetta Lopreiato. La perenzione del ricorso è stata dichiarata con apposito decreto dal presidente della prima sezione del Tar di Catanzaro, Vincenzo Salamone. Il ricorso era stato presentato dai coniugi Soriano per ottenere l’annullamento della nota con la quale la Prefettura di Vibo aveva rigettato la richiesta di sussidio economico o in alternativa l’assegnazione di un alloggio popolare per la propria famiglia. La perenzione (estinzione del ricorso) è stata dichiarata poiché non è stata presentata una nuova istanza di fissazione dell’udienza. Resta non accolta, pertanto, la richiesta di Leone Soriano di accedere ai sussidi economici a spese dello Stato. Una richiesta che per la Prefettura appare del tutto ingiustificata alla luce di quanto emerso dai provvedimenti della magistratura in ordine alle disponibilità economiche di quello che viene considerato come il capo dell’omonima “famiglia” di Pizzinni di Filandari, da ultimo arrestato l’8 marzo scorso nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Nemea” della Dda di Catanzaro e dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Ndrangheta: gravi minacce di Leone Soriano anche al maggiore dei carabinieri Palmieri

‘Ndrangheta: clan Soriano, scattano le ordinanze di custodia cautelare

‘Ndrangheta: clan Soriano, ecco tutte le accuse nei confronti degli arrestati

Operazione Nemea: le critiche della Dda all’assoluzione del clan Soriano da parte del Tribunale di Vibo

‘Ndrangheta: operazione Nemea, le spese legali per Giuseppe Soriano e l’offerta di Emanuele Mancuso

Il furto da 100mila euro nella gioielleria di Nicotera e le accuse ad Emanuele Mancuso

‘Ndrangheta: inchiesta Nemea, Leone Soriano voleva uccidere Peppone Accorinti (VIDEO)

Colpo al clan Soriano, Gratteri: «Progettavano attentato contro caserma dei carabinieri» (VIDEO)

‘Ndrangheta: clan Soriano, ecco tutte le accuse nei confronti degli arrestati

‘Ndrangheta: operazione nel Vibonese, provvedimento di fermo contro i Soriano (NOMI e VIDEO)