mercoledì,Settembre 22 2021

Armi: passa ai domiciliari giovane di Nicotera

Si trovava in carcere da gennaio per la detenzione di una carabina con matricola abrasa e diverse munizioni

Armi: passa ai domiciliari giovane di Nicotera

Lascia il carcere per gli arresti domiciliari Antonino Lombardo, 30 anni di Nicotera, arrestato a gennaio nel Vibonese per la detenzione di una carabina con matricola abrasa e di diverse munizioni di vario calibro. La scelta del rito abbreviato e l’incensuratezza di Lombardo hanno portato il gip del Tribunale di Vibo Valentia, Marina Russo, ad accogliere la richiesta avanzata dagli avvocati Guido Contestabile e Francesco Di Mundo. Antonino Lombardo passerà ai domiciliari a Melicucco, nel Reggino, lontano quindi dalla sua abituale dimora. Antonino Lombardo è genero del defunto Antonio Mancuso di Limbadi, quest’ultimo fratello dei più noti boss Giuseppe, Diego, Pantaleone (“l’Ingegnere”) e Francesco (“Tabacco”) Mancuso.

top