sabato,Settembre 25 2021

Ionadi, furto con scasso nella notte ai danni del cimitero comunale

Trafugate le componenti del quadro elettrico che alimenta la zona. Il sindaco Arena: «L’autore è stato individuato e presto sarà assicurato alla giustizia»

Ionadi, furto con scasso nella notte ai danni del cimitero comunale

Furto con scasso ai danni del cimitero comunale di Ionadi e di tutta l’area circostante. L’ennesimo perpetrato nei confronti di una struttura che, purtroppo, ancora una volta è rimasta completamente al buio, in virtù del fatto che qualcuno nelle scorse ore si è preso la briga di trafugare le componenti del quadro elettrico che alimenta anche l’intera zona di viale Della Pace. Questa volta, però, l’artefice dell’insano gesto sembra avere le ore contate. «È triste constatare e dover fare i conti con azioni del genere. Tuttavia – sottolinea il sindaco Antonio Arena commentando e denunciando l’episodio – tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino. Questa volta il balordo, pezzente e ladro di polli ha fatto male i suoi conti. Grazie alle riprese di videosorveglianza presenti nell’area, infatti, presto sarà assicurato alla giustizia. Oggi stesso mi recherò presso le forze dell’ordine competenti per sporgere regolare denuncia». Il primo cittadino di Ionadi punta infine il dito sulla viltà e sull’estrema gravità dell’azione commessa, «considerato che attiene ad un luogo sacro e che l’interruzione del pubblico servizio ha provocato lo spegnimento delle lampade votive poste sulle tombe dei defunti. Spero si voglia finalmente capire – conclude – che grazie agli investimenti e alle telecamere a circuito chiuso situate nei punti strategici, il territorio comunale di Ionadi è e sarà un luogo sempre più sicuro».

top