Strisce blu a Vibo Marina, lo sdegno delle associazioni: «Il Comune ha disatteso gli impegni»

Il comitato AttivaMente e Stella Polare si dicono «delusi e contrariati da uomini e istituzioni non interessate alla risoluzione delle problematiche della popolazione»

Il comitato AttivaMente e Stella Polare si dicono «delusi e contrariati da uomini e istituzioni non interessate alla risoluzione delle problematiche della popolazione»

Informazione pubblicitaria
La manifestazione di protesta a Vibo Marina
Informazione pubblicitaria

Il comitato cittadino AttivaMente e l’associazione Stella Polare di Vibo Marina «prendendo atto come sia stato completamente disatteso quanto discusso e accolto verbalmente durante l’incontro del 13 marzo 2018 con il sindaco di Vibo Valentia Elio Costa, alla presenza dell’assessore ai Lavori pubblici Lorenzo Lombardo, del presidente della II Commissione urbanistica Antonio Schiavello, del comandante della Polizia municipale Filippo Nesci e dell’amministratore della San Luca Multiservice Stefano Luna; valutando quanto le richieste di modifica avanzate dalle nostre associazioni, riguardo la regolamentazione delle strisce blu nelle frazioni di Vibo Marina e Bivona, non siano state prese in alcun modo in considerazione, manifestano delusione e contrarietà per una vicenda caratterizzata dall’ennesima dimostrazione di insensibilità ed arroganza da parte di uomini ed istituzioni interessate più alla gestione del potere che alla risoluzioni di reali problematiche e necessità della popolazione residente».

Informazione pubblicitaria

È questa la dura presa di posizione dei due sodalizi che, nei giorni scorsi, erano scesi in piazza a Vibo Marina manifestando aperto dissenso in ordine all’attivazione del servizio di parcheggio a pagamento avviato nella principale frazione costiera della città. «Il comitato cittadino AttivaMente e l’associazione Stella Polare – proseguono -, non ritenendo assolutamente archiviata la questione, soprattutto perché motivate e supportate dalla popolazione tutta, invitano l’amministrazione comunale e quanti di competenza a dare risposte e soluzioni». Le due realtà, infine, si dicono «sdegnate per il silenzio dell’amministrazione comunale, si riservano ogni ulteriore azione e manifestazione pubblica atta a rompere il muro di gomma e di indifferenza alzato al fine di non dare risposte e soluzioni concrete».

LEGGI ANCHE:

Strisce blu, la rabbia di commercianti e cittadini a Vibo Marina (VIDEO)

Strisce blu a Vibo Marina, le associazioni ricevute in Comune: «Soddisfatti ma vigileremo» (VIDEO)

Strisce blu a Vibo, tra mugugni e proteste incassati i primi 40mila euro (VIDEO)

Tra negozi in crisi e buche per strada, le strisce blu a Vibo scontentano tutti (VIDEO)

Strisce blu a Vibo Marina: commercianti in ginocchio e cittadini arrabbiati (VIDEO)