Edilizia pubblica a Vibo, prorogati i termini per la presentazione delle domande

Termini ampliati da 30 a 60 giorni per effetto della legge regionale n. 57. Ecco fino a quando è possibile formulare le istanze

Termini ampliati da 30 a 60 giorni per effetto della legge regionale n. 57. Ecco fino a quando è possibile formulare le istanze

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Comune di Vibo ha pubblicato, com’è noto, il Bando integrativo per l’aggiornamento della graduatoria permanente degli aspiranti all’assegnazione in locazione semplice di alloggi di Edilizia residenziale pubblica che saranno ultimati o che si renderanno disponibili. Il bando in questione, prevedeva, come termine per la presentazione delle istanze il 30° giorno dalla data di pubblicazione del bando, ovvero il 26 aprile 2018. Ad ampliare i termini da 30 a 60 giorni è però intervenuta la legge regionale n° 57 del 22.12.2017. Gli aspiranti assegnatari interessati che non abbiano ancora provveduto a presentare le relative istanze avranno quindi 30 giorni in più. Infatti, il termine ultimo slitta dal 26 aprile al 25 maggio 2018. Il provvedimento di integrazione, a firma del dirigente di settore Filippo Nesci, che proroga i termini per come sopra descritto, è già stato pubblicato all’albo pretorio dell’Ente nei giorni scorsi. 

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE:

Edilizia residenziale pubblica a Vibo, nuovo bando per l’aggiornamento della graduatoria

Edilizia residenziale pubblica a Vibo, il Comune cede gli immobili agli assegnatari