mercoledì,Giugno 23 2021

Reati societari, assolto a Vibo narcotrafficante di Mileto

Il Tribunale lo scagiona dall’accusa di occultamento e distruzione di scritture contabili. E’ stato condannato in primo grado nell’operazione Stammer a 15 anni e 6 mesi

Reati societari, assolto a Vibo narcotrafficante di Mileto
Rocco Iannello

Il Tribunale di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Martina Annibaldi, ha assolto perché il fatto non sussiste Rocco Iannello, 47 anni, di San Giovanni di Mileto, dall’accusa di occultamento e distruzione di scritture contabili finalizzate ad evadere le imposte sui redditi e sul valore aggiunto in relazione ad acquisti per 220mila euro negli anni 2016 e 2017. Rocco Iannello era difeso dagli avvocati Giuseppe Di Renzo e Tommaso Zavaglia. Rocco Iannello il 15 giugno dello scorso anno è stato condannato a 15 anni e 6 mesi di reclusione per narcotraffico internazionale dal Tribunale collegiale di Vibo Valentia al termine del processo nato dall’operazione “Stammer”. E’ stato ritenuto fra i promotori di un vasto narcotraffico messo in piedi dal gennaio 2015 al gennaio 2017 con importazioni di ingentissimi quantitativi di cocaina dalla Colombia, dalla Spagna e dall’Olanda. Nel febbraio scorso, la Corte d’Appello di Catanzaro ha confermato per Iannello la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, per la durata di cinque anni (con obbligo di soggiorno nel comune di residenza).

LEGGI ANCHE: Narcotraffico internazionale: processo “Stammer”, 10 condanne a Vibo

Sorveglianza speciale confermata per Rocco Iannello ma dissequestrate due ditte

Articoli correlati

top