Detenzione di una katana: denunciato il genero di Rosaria Mancuso

La scoperta del possesso dell'arma impropria è stata fatta dai carabinieri nel corso di una perquisizione

La scoperta del possesso dell'arma impropria è stata fatta dai carabinieri nel corso di una perquisizione

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ scattata anche una denuncia nell’ambito della serie di controlli mirati dei carabinieri che hanno portato all’arresto per detenzione di armi di e munizioni di Rosaria Mancuso, moglie di Domenico Di Grillo e sorella dei più noto boss di Limbadi Giuseppe, Diego, Francesco e Pantaleone (alias“l’Ingegnere”). Ad essere deferito all’autorità giudiziaria per detenzione di arma impropria è stato Vito Barbara, marito di Lucia Di Grillo e quindi genero di Domenico Di Grillo e Rosaria Mancuso, trovato in possesso di una katana, la spada a lama curva usata dai samurai giapponesi. La scoperta nel corso di una perquisizione domiciliare a Limbadi ad opera dei militari dell’Arma. La spada, ritenuta arma bianche di genere vietato, è stata sequestrata.  * Foto di repertorio

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Detenzione di armi, arrestata a Limbadi Rosaria Mancuso

Autobomba a Limbadi, il genero di Di Grillo: «Noi estranei ai fatti» (VIDEO)