giovedì,Giugno 17 2021

Rinascita Scott, il format di LaC Tv nell’editoriale di Paolo Pagliaro su La 7

Nella puntata della trasmissione Otto e mezzo diretta dalla giornalista Lilli Gruber sottolineati gli sforzi delle nostre testate e le limitazioni al diritto di cronaca

Rinascita Scott, il format di LaC Tv nell’editoriale di Paolo Pagliaro su La 7

Supera i confini regionali Rinascita Scott – Il maxiprocesso alla ‘ndrangheta, il format di approfondimento e analisi in onda ogni venerdì alle 21.30 su LaC Tv ed in streaming sulle testate del gruppo editoriale Diemmecom. Dopo aver riscosso numeri significativi in termini di ascolti, la trasmissione condotta da Pietro Comito e Pino Aprile (clicca qui per vedere l’ultima puntata) è approdata anche a Otto e mezzo, il noto programma di approfondimento quotidiano condotto da Lilli Gruber su La7.[Continua in basso]

Il ruolo dell’informazione

Nel corso dell’ultima puntata, nel suo consueto editoriale, Paolo Pagliaro ha parlato parlato del ruolo dell’informazione per quanto riguarda il maxiprocesso Rinascita Scott che, nonostante la valenza storica, è stato in parte “oscurato”. Il Tribunale collegiale di Vibo Valentia ha infatti autorizzato le riprese audiovisive solo con telecamere fisse vietando alle tv ed alle testate giornalistiche di poterle trasmettere (se non dei brevi video privi di audio, quindi una sorta di “cinema muto”) prima della lettura del dispositivo della sentenza.

Salvatore Staiano

I riflettori di LaC Tv accesi nonostante tutto

In tale contesto, i riflettori di LaC Tv stanno facendo la loro parte cercando di replicare negli studi televisivi il contradditorio che si svolge in aula sentendo i difensori degli imputati e quelli di parte civile. Ultima esclusiva, l’intervista a Salvatore Staiano, difensore di Giancarlo Pittelli avvocato ed ex parlamentare di Forza Italia, tra i principali imputati del maxiprocesso. Proprio a questo impegno e agli sforzi di copertura giornalistica dispiegati da LaC, a cui fa da supporto il fedele resoconto giornaliero delle udienze pubblicato sulle testate Il Vibonese.it e LaCnews24.it, ha reso merito Paolo Pagliaro nel suoeditoriale. Limitazioni al diritto di cronaca disposte dal Collegio giudicante – ha sottolineato lo stesso Pagliaro – sulle quali dovrà pronunciarsi ora il ministro della Giustizia chiamato in causa da un’interrogazione parlamentare presentata dal senatore De Bonis.

LEGGI ANCHE: Rinascita Scott e diritto di cronaca, interrogazione al ministro della Giustizia

top